Home » Il Riequilibrio col Suono

Il Riequilibrio col Suono

Il riequilibrio col Suono per il bilanciamento Energetico.

Il ciclo di riequilibrio proposto è un percorso sonoro di rinnovamento energetico e segue la mappa dei principali centri energetici che riflettono gli archetipi dei Cinque Elementi della tradizione.

Il percorso, sempre in evoluzione, è attivo da alcuni anni ed è nato dalla ricerca sulle potenzialità delle frequenze sonore in materia di riequilibrio emozionale ed energetico. Il suono viene ricevuto, udito, ascoltato, e mette in vibrazione il campo energetico dei partecipanti. Viene effettuato con strumenti sonori e musicali speciali, come i diapason e le campane tibetane, e molti altri strumenti e oggetti sonori autoprodotti o presi dalla tradizione etnica del mondo, nonché con suoni digitali.

Gli incontri di rilassamento sonoro si rivolgono a tutti, ma in particolare a quelle persone che vivono un momento stressante, che magari non dormono bene, o hanno l’obiettivo di migliorare la consapevolezza del loro corpo, del respiro, dei sogni e della strada da percorrere per affrontare eventuali situazioni di cambiamento. Inoltre è adatto a chi fa meditazione e yoga, migliorando la pratica, e semplicemente a chi ama il mondo sonoro e vuole prendersi un momento di relax.

Chi viene alle sessioni di riequilibrio vuole prendersi cura di sé e la specifica tessitura sonora che creano gli operatori durante le sessione amplifica di molto l’effetto dei singoli suoni: ad un momento attivo di lavoro sul respiro, sulla voce e sul corpo segue un momento di ascolto e di totale abbandono. Diventa così possibile lasciarsi andare ai propri pensieri in pace, oppure “staccare la spina” della mente e assopirsi cullati dolcemente da un ambiente pieno di suggestioni immaginative ed evocative che stimolano i vissuti personali.

La parte iniziale prevede un momento di meditazione guidata di breve durata (10/15 minuti circa) che, seguendo le tematiche trattate, si modula in base all’argomento, per aumentare la consapevolezza del respiro e la capacità di focalizzazione.
Subito dopo viene chiesto ai partecipanti di sdraiarsi o mettersi comodi, per affrontare un viaggio riequilibrante alla scoperta di sé. I riceventi sono in genere sdraiati sul pavimento usando i materassini e tutto quanto gli occorre per stare comodi e sentirsi in sicurezza, e possono cambiare posizione ogni volta che lo desiderano.

I partecipanti imparano così a rilassarsi e ad usare le risorse naturali insite in loro come la voce e il respiro, per giungere ad una consapevolezza dei disequilibri energetici con il corpo e la mente preparati, potendo così osservare più chiaramente il percorso da intraprendere, senza doversi iscrivere a percorsi molto lunghi.

rilassamento sonoro

Delle tecniche di rilassamento, come per altre discipline, si beneficia con l’allenamento, ed è quindi importante frequentare più incontri per raggiungere gli effetti descritti.

Il Rilassamento sonoro è una tecnica energetica per per la crescita personale e non può rimpiazzare i controlli medici. A supporto di essi può stimolare il flusso energetico della persona verso una più veloce e consapevole ripresa.

E’ adatto a tutti e per qualunque età (alcuni suoni utilizzati potrebbero essere tuttavia non adatti a persone con problemi cardiaci, che utilizzano apparecchi acustici e alle donne in gravidanza, o a chi soffre di forme di misofonia).

Guarda il calendario dei prossimi incontri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.