Home » an Piemontèis

Categoria: an Piemontèis

artìcol ëd naturopatia e art ëd Pàul Durandèt.

Applausi Sospesi

Applausi Sospesi – scultura aerea per il riequilibrio

Ho realizzato una scultura in creta che ho chiamato “Applausi Sospesi”.
E’ anche uno strumento musicale che si suona per scotiménto.
E’ fatta di forme in creta che sono lo spazio vuoto che rimane fra le mani quando si battono per applaudire. “Sospesi” perché le forme sono appese a dei fili che le permettono di muoversi, e, battendo l’una contro l’altra, di suonare.

“Sospeso” indica anche quel particolare momento di vuoto che precede lo scroscio degli applausi. Un istante carico di energia prima che si scatenino un mare di frequenze benefiche per tutti gli ascoltatori.

Uso questo strumento durante il trattamento sonoro individuale e di gruppo che si basa sui ciunque elementi (etere, aria, fuoco, acqua, terra).
La terracotta è terra cotta dal fuoco, da cui l’acqua evapora per lasciare lo spazio ad un suono unico, fatto di aria e metallo.


Batiman pendù – scoltura aeréa

L’hai fait un-a scoltura an tèra cheuita che l’hai ciamà “Batiman pendù”.
L’è dcò un istrument musical che as son-a sopatandlo. L’é faìta ëd forme an crèja che a son lë spassi veuid che a resta an tra ‘l man quand a son batùe për ël batiman. “Pendù” përché le forme a son penduve a ‘d fil che ij’permetto ‘d bogié, e, baténd l’un-a contra l’àutra, ‘d soné.

“Sospeìs” indica dcò col particolar moment ëd veuid danans le scionf ‘d batiman. Un istant carià ‘d energìa prima che ancamin-o un mar ëd frequense benéfiche për tui coi ca scoto.

Ij dovro cost istrument durant ël tratament sonor individual o ‘d grup che as fonda s’ij sìnc element (spassi, aria, feugh, eva, tèra).

La tèra lé cheuita dal feugh, che a fa evaporè ‘l eva lassand ël post a un son unìc.
Applausi Sospesi

Il Sistro per il riequilibrio e i Cinque Elementi

Il Sistro per il riequilibrio e i Cinque Elementi

Il Sistro per il riequilibrio e i Cinque Elementi

In Egitto il sistro era uno strumento sacro. Forse presente nel culto di Bastet, è stato utilizzato in danze e cerimonie religiose e simboleggia la danza, la gioia e la festa. Nel culto della dea Hathor, con la forma a U della maniglia del sistro, viene visto come simile al volto e alle corna della dea mucca. Iside nel suo ruolo di madre e creatrice è stata raffigurata in possesso di un secchio in una mano, che simboleggia l’inondazione del Nilo e un sistro nell’altra. Anche La dea Bast è spesso raffigurata in possesso di un sistro.

http://www.wikiwand.com/en/Sistrum


An Egìt ël “Sistro” (sonaj) l’era un istrument sacr. Forse present an tël cult ëd la dea Bestet, l’é staìt dovrà për danse e sirimònie religiose e sìmbolisa la dansa, ël goj e la festa. Ant ‘l cult d’la dea Hator, con la forma a “u” d-la manoja, ‘l “sistro” ven vìst come sìmil al muso e ij còrn ëd la vaca. Iside ant ‘l sò ròl ëd mare e creatrìs lë stàita rapresentà con un sigilin ant un-a man, che rapresenta ‘l inodassion dël Nilo, e ‘l sistro ant l’àutra. Edcò la dea Bast l’é sovens figurà con un “Sistro” an man.

http://www.wikiwand.com/en/Sistrum

Il Sistro per il riequilibrio e i Cinque Elementi